🌟 Saldi -25% su tutto 🌟 Codice: SUPERSALE25 🌟

Lana merino - come prendersene cura

La lana di pecora Merino è il filato naturale più perfetto che offre comfort termico a temperature estreme. Resterà per anni con Te se ti prendi un adeguata cura di lei.

Come lavarla?

Il Merino è una razza di pecore che vive in condizioni estreme in Australia e Nuova Zelanda. La loro lana, anche rasata, mantiene tutte le sue proprietà. È:

  • Naturale.
  • Biodegradabile.
  • Antiallergica.
  • Calda.
  • Non morde.
  • Rispettoso dell'ambiente: le pecore sono pascolate in modo tradizionale.

 

La lana reagisce all'ambiente circostante e alla temperatura. Quando fa caldo le fibre si espandono e quando fa freddo si restringono. Grazie a questa caratteristica, l'isolamento termico è perfetto: d'inverno piacevolmente riscalda, d'estate protegge dal caldo. La coperta può essere utilizzata anche durante i periodi difficili di gelo, freddo estremo e vento forte.

Il filato è certificato da The Woolmark Company. Ciò conferma la sua provenienza e la massima qualità. Ti consigliamo di verificare tutte le analisi e i test di filati fatti da questo produttore. La lana ha anche il certificato Oeko-tex standard 100.

 

Lavaggio:

La lana merino ci dà un senso di comfort termico a temperature estreme. È meravigliosamente morbida e piacevole al tatto. In cambio, si aspetta solo cure adeguate da noi: lavaggio delicato e raro.

La lana merino non richiede frequenti lavaggi. Non lavare la coperta a meno che non sia necessario. Non lavarla immediatamente dopo l'acquisto. Per rinfrescarla è sufficiente ventilarla o esporla all'aria fresca. La lana merino ha le squame speciali che impediscono l'assorbimento degli odori. Ha delle proprietà autopulenti: le squame puliscono naturalmente la lana. La lana merino non si sporca come le altre fibre.

Per lavare la lana in lavatrice seleziona sempre il programma per lana e disattiva la centrifuga o impostarla sul valore minimo. Se scegli un programma diverso, il prodotto in lana può restringersi e infeltrirsi. La lavatrice in modalità lana imposta i movimenti del tamburo in un modo specifico: lo sposta solo su e giù come una nave a onde. La lana bagnata può avere un odore specifico - è completamente normale e naturale.

Per non far infeltrire la lana, evita sempre la lunga permanenza del prodotto nell'acqua. Dopo il lavaggio cerca di formarla con le mani, sopratutto se l'acqua nella Tua zona è dura e il prodotto ti sembra compatto e duro. Stendi solo in orrizzontale meglio se su di un asciugamano, per evitare che perda la forma. Le fibre torneranno alla loro elasticità nel tempo e nell'uso quotidiano.

 

Lavaggio in lavatrice - le regole da ricordare:

  • Impostare solo il programma "lana"
  • Acqua fredda o temperatura fino a 30 gradi
  • Detergente solo per lana
  • Disattivare o abbassare la centrifuga al minimo
  • Non lasciare il prodotto immerso nell'acqua per troppo tempo
  • Formare il prodotto e stendere in orrizzontale

 

2 commenti

  • hUTqmpoNAjeQzBW

    gCjnMpNUulbiJzGx
  • dUZIjOXTC

    CfBzGSPFi

Lascia un commento